Le emozioni giocano brutti scherzi, e purtroppo, in chi soffre già di patologie pregresse, possono purtroppo portare anche a tragedie. È accaduto nell’area vesuviana, precisamente a Ercolano, dove un medico di 68 anni, Antonio Terracciano, come racconta Fanpage, è stato colto da un grave malore mentre festeggiava il gol di Koulibaly che domenica ha decretato la vittoria del Napoli sulla Juventus.

Inutili i soccorsi chiamati dai familiari, che si sono imbattuti nella tragedia mentre tutto il popolo napoletano esultava per il successo allo Stadium arrivato sul gong. L’uomo, mentre festeggiava, si è accasciato ed ha perso i sensi. Terracciano era cardipatico, così come riferito anche dai colleghi, increduli per quanto accaduto.