Terzigno, ferisce a bottigliate la moglie: arrestato 41enne


3197

Ancora un caso di violenza contro le donne a Terzigno, città che purtroppo continua a fare registrare episodi in tal senso, dopo gli omicidi di Enza Avino e quello più recente di Imma Villani. Stavolta a finire in manette è stato un 41enne di origine marocchina e in Italia da oltre 10 anni che stava selvaggiamente picchiando la coniuge.



La vittima è una donna di 39 anni, connazionale dell’aggressore. A salvare la malcapitata sono stati i carabinieri della locale tenenza agli ordini del maresciallo Adolfo Montagnaro, che hanno strappato la donna dalle grinfie del marito. L’uomo stava colpendo la coniuge con una bottiglia rotta, provocandole già dei tagli alle gambe. Il 41enne è adesso in carcere.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE