Sant’Anastasia, fidanzati ubriachi devastano locale: volevano ancora da bere


6752

I carabinieri della stazione di Sant’Anastasia sono intervenuti questa notte in via Pomigliano perché era stata segnalata una lite all’interno di un locale pubblico. È stato poi accertato che alcuni clienti (un 34enne già noto alle forze dell’ordine e una 28enne di Somma Vesuviana) avevano discusso animatamente con la responsabile di sala 24enne che non voleva dare loro ancora da bere avendoli notati già in evidente stato di alterazione.



La discussione ha innescato la reazione dei due che hanno danneggiato alcuni arredi del locale. Poi, al fine di sottrarsi al controllo, hanno opposto viva ed energica resistenza ai militari giunti sul posto (la donna ha addirittura aggredito uno degli operanti a calci e pugni prima di essere comunque immobilizzata causandogli contusioni guaribili in pochi giorni). La 34enne e il 28enne sono stati denunciati per danneggiamento e per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE