San Gennarello, Giovanni resta in coma: oggi i giudici decidono sull’ucraino

3779

Resta in coma farmacologico a Napoli, il 27enne Giovanni Coppola, l’amico di Luigi Cangianiello, il ragazzo di San Gennarello di Ottaviano di cui si sono svolti ieri i funerali in seguito al tragico incidente della notte tra Pasqua e Pasquetta. Il ragazzo è in gravi condizioni per una perforazione al polmone provocata da una vertebra fratturata.

Foto: Pomigliano Live

Al momento i medici non si sbilanciano in merito alla prognosi ed alla possibilità di svegliare il ragazzo. Intanto oggi i giudici si esprimeranno sulle esigenze cautelari dell’ucraino che ubriaco e drogato ha travolto la Fiat Punto. Il gip ha chiesto che resti in carcere. Nell’auto c’era anche un terzo amico, che ha riportato lievi ferite e che per primo ha raccontato cosa fosse accaduto.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE