Racket dei Fabbrocino, l’estorsione sventata al noto supermercato di San Giuseppe Vesuviano


7809

Un noto supermercato cittadino era finito nelle mire degli estorsori del clan Fabbrocino, ma l’estorsione era stata sventata dall’intervento dei carabinieri che sono riusciti ad incutere timore nell’organizzazione criminale la quale ha sentito il fiato sul collo delle forze dell’ordine. I fatti riguardano l’ottobre del 2014, quando le forze dell’ordine ascoltano la conversazione in un bar tra il titolare del supermercato e un emissario del clan.



A quel punto i carabinieri si mettono sulle tracce dei presunti taglieggiatori che una volta arrivati, come da appuntamento, all’ingresso del supermercato, decidono di andare via. Convocato in caserma, è lo stesso gestore dell’attività commerciale a confermare l’appuntamento preso con alcune persone, che tuttavia non si sono mai più presentate proprio in virtù della presenza dei militari che fa saltare la richiesta di “pizzo”. E secondo a parlare del “colpo” saltato al telefono sono Valerio Bifulco e Salvatore Esposito finiti in più episodi nell’ordinanza contro i Fabbrocino.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE