Psicosi attentati a Pompei, blindati anche gli Scavi

1351

Dopo la cattura davanti al Santuario del 21enne algerino, che ha rubato un’auto a Terzigno e si è schiantato contro le fioriere, percorrendo via Bartolo Longo contromano, è salita l’allerta terrorismo anche negli Scavi, altro luogo simbolo e pieno di turisti particolarmente nel periodo di Pasqua. Luogo sensibile è anche l’esterno del sito archeologico dove è più facile entrare e agire.

Le operazioni antiterrorismo scattate in tutta Italia – perquisizioni sono state effettuate anche a Napoli e in Campania – che hanno portato all’arresto di jihadisti ritenuti vicini ad Anis Amri, l’attentatore ai mercatini di Natale di Berlino del dicembre del 2016, hanno fatto salire l’allerta terrorismo non solo nella cittadina all’ombra del Vesuvio, ma in tutto il capoluogo campano e, in generale, in tutta la regione. I controlli sono stati dunque rafforzati anche per gli Scavi.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE