Pomigliano, 8 immigrati al lavoro gratis per il Comune


4449

Otto migranti provenienti dalla Nigeria, dal Gambia, dall’Afghanistan, e dal Pakistan, richiedenti asilo politico, hanno chiesto ed ottenuto di essere impiegati, a titolo gratuito, nei servizi di manutenzione degli immobili comunali e del verde pubblico a Pomigliano d’Arco per dare il proprio contributo alla comunità che li accoglie. Per loro è partita la formazione e già dalla prossima settimana saranno al lavoro sul territorio cittadino.



«Ci hanno chiesto l’opportunità di lavorare con l’Ente – ha spiegato l’assessore alle Politiche sociali, Mattia De Cicco – e noi abbiamo offerto loro l’opportunità di farlo con Mic e Verde e ne sono assolutamente lieto perché questo favorisce il processo di integrazione. Loro hanno voluto così ringraziare la comunità che li accoglie, in maniera del tutto genuina, un gesto che arriva dal cuore».

A Pomigliano è in corso un’accoglienza di secondo livello, e da alcuni mesi sul territorio sono presenti una ventina di migranti tra i quali gli otto che hanno chiesto di ricambiare in qualche modo l’ospitalità loro offerta. «Due di loro hanno da poco compiuto 18 anni – ha concluso De Cicco – ed il più “anziano” ha 43 anni. Persone che già stanno seguendo i processi di alfabetizzazione, ai quali abbiamo già fornito tutto l’occorrente per l’impiego volontario nella manutenzione degli immobili e del verde cittadino».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE