È stato arrestato, ma al momento “solo” per spaccio di droga, mentre per la terribile accusa di violenza sessuale è per adesso denunciato a piede libero. I carabinieri della stazione di Boscoreale lo hanno bloccato al Piano Napoli, mentre la fidanzata lo nascondeva nel suo bagno nel tentativo di provare ad evitare l’azione dei militari.

Per il 18enne sono quindi scattate le manette: aveva addosso circa 100 grammi di marijuana. Contro di lui, però, c’è l’accusa più infamante, quella di avere stuprato la 15enne dello stesso rione che conosceva da sempre. Intanto i medici hanno appurato che sulla ragazza c’è stata una violenza sessuale, così come denunciato dal padre e dalla stessa piccola.