Si sono concluse le riprese del cortometraggio realizzato per ricordare Martina Santella, la 17enne di Palma Campania uccisa nel 2011 dalla leucemia contro cui aveva combattuto per 5 anni. L’iniziativa è dell’associazione “Sorridi alla Vita” che sta portando avanti una lunga battaglia per la donazione del sangue e naturalmente del midollo.

Il corto girato tra Palma Campania, San Gennaro Vesuviano e altre località limitrofe, servirà proprio per finanziare le attività dell’onlus nata dopo l’addio della giovane che frequentava il liceo Rosmini nella città palmese. I registi sono Francesco Maglioccola e Antimo Campanile, mentre tra gli attori spiccano Simona Capozzi, direttamente “Gomorra” e “I bastardi di Pizzofalcone” e Maurizio de Cristofaro.