Ottaviano, si dimette l’assessore Sciesa: «Aggredito dal sindaco»

1764

Si è dimesso l’assessore allo Sport del Comune di Ottaviano, Amatore Sciesa, e lo ha fatto con una lettera in cui spiega la motivazione del suo gesto. Una missiva in cui parla anche di aggressione verbale da parte del sindaco Luca Capasso, a cui il primo cittadino ha risposto: «L’assessore nella sua lettera di dimissioni fa riferimento ad una presunta aggressione da parte mia. Omette di dire, però, che gli ho telefonato subito dopo scusandomi per la foga eccessiva. Perché di questo si è trattato: una reazione dovuta ad un eccesso di emotività, non certo una aggressione fisica. Ma questo lo verificherà, se occorre, una opportuna sede giudiziaria».

E ancora: «Prendo atto delle dimissioni dell’assessore Amatore Sciesa, al quale tuttavia vorrei dedicare davvero poco tempo e pochissime parole, perché è giusto misurare e considerare un amministratore in base alle cose fatte. E, lo dico con rammarico, Sciesa ha fatto davvero poco. Quando non ha fatto poco, ha fatto nulla: per lo sport, per il turismo, per lo spettacolo. Ogni tanto, in verità, ha fatto qualche danno. E altri hanno dovuto riparare ai suoi errori. Ma non sarò così ipocrita da non fare mea culpa: non avrebbe dovuto essere nominato e di questo mi assumo colpe e responsabilità. Solo che sono abituato a guardare avanti, per il bene dell’amministrazione comunale e per il bene di Ottaviano».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE