Ha un nome ed un volto il giovane rimasto ucciso ieri nell’ennesimo incidente sulla Statale 268 dei Paesi Vesuviani: si tratta di Giovanni Fago, 25 anni, di Somma Vesuviana, figlio di un noto ottico della località ai piedi del vulcano. In queste ore sono tantissime le attestazioni di vicinanza e solidarietà da parte dei cittadini.

Giovanni è rimasto ucciso in seguito allo schianto con la sua moto avvenuto all’altezza di Pollena Trocchia della “superstrada della morte”. Inutili i soccorsi arrivati sul posto, per il 25enne non c’è stato nulla da fare. Appassionato di moto ed anche di auto, Giovanni è spirato. Indagano i carabinieri, sembrerebbe che nell’impatto letale non siano coinvolti altri veicoli.