Furto di corrente e fabbrica sequestrata: arrestato imprenditore di Poggiomarino


5139

Blitz della Guardia di Finanza di Torre Annunziata a Poggiomarino, dove le Fiamme Gialle hanno scoperto che una fabbrica tessile rubava corrente oltre ad avere lavoratori in nero ed impianti non a norma. A finite in manette è stato un imprenditore 30enne del posto che dovrà adesso rispondere di diverse accuse, tra cui quella più grave del furto.



Sul posto sono arrivati anche i tecnici dell’Enel che hanno accertato il furto di energia elettrica dell’opificio. Le Fiamme Gialle hanno inoltre proceduto anche al sequestro di circa mille euro di merce. Lungo l’elenco delle infrazioni, dal magnete sul contatore appunto, fino ai luoghi di lavoro considerati pericolosi ed agli operai non inquadrati.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE