Bus della Circum diretto a Nola va in fiamme sulla Statale 162: sfiorata la tragedia


1320

Paura ma senza danni ieri pomeriggio, quando un bus dell’Eav con oltre 20 passeggeri a bordo si è incendiato, poco dopo il Centro direzionale, sul raccordo che dalla tangenziale di Napoli porta sulla Strada Statale 162. A denunciarlo il sindacato Orsa. Il bus, del deposito di Napoli Galileo Ferraris, era partito alle 17:30 circa dalla sede universitaria di Monte Sant’Angelo, dove aveva caricato oltre 20 studenti ed era ripartito in direzione di Nola; verso le 18 il conducente ha avvertito un calo di potenza del motore ed ha iniziato ad accostare sul lato destro della strada per potersi fermare in una piazzola di sosta e poi verificare il mezzo, che intanto si era addirittura spento, costringendolo a terminare la manovra approfittando solo della velocità residua dell’autobus.



Appena si è fermato ha aperto le porte per far scendere i viaggiatori e nel momento in cui si è accorto che c’era del fumo che fuoriusciva dal motore li ha subito fatti allontanare, poi ha preso l’estintore in dotazione ed ha cercato di tenere a bada le fiamme che intanto si erano sprigionate. Fortunatamente è sopraggiunta un’auto dei carabinieri, di passaggio in quel punto, che ha bloccato il traffico sulla strada: i pompieri sono intervenuti in un tempo relativamente breve. L’Orsa chiede all’Eav di istituire una commissione d’inchiesta che indaghi su quanto accaduto e su episodi simili del passato.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE