I carabinieri della stazione di Boscoreale hanno tratto in arresto Michele Cesarano, un 63enne del luogo già noto alle forze dell’ordine resosi responsabile di detenzione di stupefacente a fini di spaccio per essere stato trovato con un’ingente quantità di sostanze.

A seguito di perquisizione i militari dell’arma hanno rinvenuto e sequestrato nella sua casa 4,990 chili di marijuana contenuti in un bustone, verosimilmente in attesa di immissione sul mercato dello spaccio al dettaglio dopo le formalità di rito l’uomo è stato tradotto agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo.