Boscoreale, si è dimesso il sindaco Balzano: le elezioni di giugno rischiano di essere rinviate al 2019


1174

Da poco il sindaco Giuseppe Balzano ha rassegnato le dimissioni, rilasciando la seguente dichiarazione: «Con immenso rammarico informo la cittadinanza che stamattina ho rassegnato le dimissioni. Ho maturato questa decisione con la massima serenità d’animo per l’assoluta mancanza di chiarezza sul futuro politico della mia città. Ho fatto un passo indietro non pretendendo ad ogni costo la mia ricandidatura alle prossime elezioni amministrative, mettendomi comunque a disposizione della maggioranza politica che finora mi ha sostenuto. Ho verificato, purtroppo, che tutto ciò non ha contribuito a rende chiaro e trasparente un percorso politico-amministrativo, e non consento a nessuno di calpestare la mia dignità umana e politica. Il mio auspicio è, e resta, quello di dare continuità politica e amministrativa all’azione della mia giunta, per risanare le finanze dell’Ente e per completare una serie di opere già finanziate e in cantiere (pista ciclabile, parcheggio in piazza Pace, passeggiata archeologica, Museo del Parco Nazionale del Vesuvio). Ringrazio vivamente la maggioranza politica che mi ha sostenuto in questi cinque anni».



Le dimissioni del sindaco Giuseppe Balzano, a due mesi dalle urne, porterebbero dunque a rinviare le elezioni già in programma a giungo qualora il primo cittadino non dovesse ritirarle entro i 20 giorni prestabiliti dalla legge. Insomma, una decisione che potrebbe avere l’effetto di portare le elezioni al 2019, con un anno di eventuale commissariamento da parte del prefetto.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE