In tre sono stati denunciati, nelle ultime ore, per aver cercato di aprire un conto postale tramite dei documenti falsi. Si tratta di F.C., un 54enne di Nola, nel Napoletano; G.A., 40enne di San Sebastiano al Vesuvio e di L.R., 31enne di Melendugno.

Sono stati i carabinieri della stazione locale, a conclusione di un’indagine, a deferite il gruppo con l’accusa di uso atto falso e sostituzione di persona. Secondo la ricostruzione degli uomini dell’Arma, infatti, i tre avrebbero cercato di aprire un nuovo conto presso l’ufficio postale del comune salentino. Per farlo, avrebbero fatto ricorso documenti di identità poi risultati falsi: ora però, sono indagati.