Terzigno, blocca il traffico e prende catena per colpire chi suona il clacson


3518

Prima blocca il traffico, poi decide di prendere una catena per minacciare o “punire” chi si è permesso di suonare il clacson per invogliarlo a ripartire. Scena di follia a Terzigno, dove il 41enne non ha avuto modo di utilizzare l’arma impropria grazie all’intervento dei carabinieri della locale stazione agli ordini del maresciallo Adolfo Montagnaro, i quali hanno notato tutto quanto avvenuto.



Il fatto è accaduto ieri in via Avini, nel cuore di Terzigno. L’uomo alla guida della sua automobile si ferma nel bel mezzo della strada, forse cerca parcheggio o parla con qualcuno. Passa qualche secondo, e da dietro spazientiti suonano. Lui non va via, anzi. Recupera una catena dall’auto e minaccia chi è in fila dietro di lui. Bloccato dai militari dell’Arma viene portato in caserma e denunciato a piede libero.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE