Somma Vesuviana, record e medaglia d’oro per il mezzofondista paralimpico Claudio De Vivo

1082

Il mezzofondista di Somma Vesuviana, Claudio De Vivo, (Asco di Ercolano) conquista l’oro tricolore siglando il primato assoluto T64 degli 800 con il tempo di 2’33”39. Primi risultati importanti per l’Atletica paralimpica nazionale che si è ritrovata ad Ancona in occasione dei Campionati Italiani Paralimpici Indoored Invernali Lanci. Le due giornate di gare si concludono con 11 record tricolori, 6 in sala e 5 nei lanci outdoor. Martina Caironi (Fiamme Gialle) conferma il titolo assoluto dei 60 T63, abbassando il primato indoor di 8 centesimi con 9,58.



Monica Contrafatto (Paralimpico Difesa) è seconda con il personale di 9.92. In campo maschile l’argento iridato giovanile di Nottwil Riccardo Bagaini (Sempione 82) corre in 7.37, nuova migliore prestazione italiana T47 che supera di 17 centesimi il precedente risultato al coperto risalente al 2013. Nella stessa serie ma per i T44 Emanuele Di Marino (Fiamme Azzurre) conclude la sua gara in 7.66. Per la categoria T62 da registrare le ottime prestazioni del compagno di club Andrea Lanfri e Federica Maspero (Omero Runners Bergamo) che abbassano i loro personali rispettivamente a 7.61 e 9.45. Nel lungo al coperto, il veterano azzurro Roberto La Barbera (Pegaso) atterra ad un eccellente 6,47 che gli vale il record assoluto T64, migliorato di 9 centimetri.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE