L’allarme riguarda in questo momento le città vesuviana di Somma e Sant’Anastasia dove sono stati segnalati alcuni tentativi di truffa da parte di finti carabinieri che hanno provato a raggirare gli anziani con il solito trucco dei falsi incidenti e del pericolo degli arresti per figli o nipoti. Un allarme scattato sui social network e confermato dalle forze dell’ordine che stanno chiedendo di prestare molta attenzione. Nessun uomo in divisa, infatti, chiede denaro.