Ambulanza arrivata dopo 40 minuti dalla chiamata. È polemica sui soccorsi e sulla morte di un 65enne, il noto dipendente comunale di San Paolo Belsito, Pasquale Vecchione, colto da infarto e ormai già morto quando il 118 è arrivato sul posto. L’uomo è stato colto da un malore improvviso ed è crollato a terra. Troppo tardi, ormai, quando sono arrivati i soccorsi. Intanto monta la polemica, già forte dopo il trasferimento al Cis della base al 118. Adesso bisognerà stabilire se Vecchione poteva essere salvato con soccorsi più veloci.