Rischio attentati: perquisizioni a tappeto a San Giuseppe e Terzigno


4946

Controlli sono stati effettuati e sono tuttora in corso nella zona tra San Giuseppe Vesuviano e Terzigno. Nel mirino soprattutto le abitazioni dove vivono gli stranieri di origine algerina, connazionali di quel Othman Jridi, il 21enne che ha seminato il panico su un’auto rubata davanti al Santuario di Pompei. Le forze dell’ordine stanno cercando di capire se l’attentato non portato a termine da parte del giovane sia frutto di una “scheggia impazzita” o se invece possa essersi trattato di un piano magari studiato. Un episodio, quello della città mariana, che ha inevitabilmente scosso l’intera comunità vesuviana.



Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE