Ottaviano, sequestro da un milione di euro a una casa di cura


3531

I finanzieri del Comando provinciale di Napoli, con i colleghi della compagnia di Ottaviano, hanno sottoposto a sequestro beni immobili e disponibilità finanziarie per oltre un milione di euro nei confronti di una società che opera nel settore sanitario ad Ottaviano. L’operazione è l’esito di un’indagine coordinata dalla procura di Nola che colpisce anche l’amministratore della società. Il sequestro preventivo ammonta complessivamente a 1.081.554,62 euro.



Gli accertamenti delle Fiamme gialle sono scattati in seguito alla revoca della procedura concorsuale del concordato preventivo posta in essere per il mancato versamento di ritenute fiscali per un importo superiore alla soglia di punibilità di 150mila euro. La mala gestio della società – si legge in una nota – ha portato l’azienda al dissesto e, successivamente, al fallimento danneggiando la stessa struttura sanitaria, unica nel territorio vesuviano, con unità di pronto soccorso e un organico di circa 180 dipendenti.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE