Tra gli interventi contro la Terra dei Fuochi a Nola, spicca il caso di località Boscofangone, in in via Vicinale Tora, dove è stata sequestrata un’area non autorizzata, di circa 1.500 metri quadrati, adibita a deposito di veicoli.

Sono stati sequestrati 192 mezzi, alcuni dei quali incendiati e quindi classificati come rifiuti pericolosi, altri in pessimo stato d’uso, altri ancora in palese stato di abbandono e mancanti di parti primarie. Il gestore è stato denunciato all’Autorità Giudiziaria per gestione illecita di rifiuti.