Meningite, trema Pompei: c’è un nuovo caso presunto

12073

Manca ormai soltanto l’esito degli esami ma tutto lascia credere ad un nuovo caso di meningite, l’ennesimo quest’anno nell’area napoletana, e che stavolta fa tremare Pompei. Ad avere in tutta probabilità contratto la pericolosa malattia è una donna di 65 anni residente in via Nolana, dove il locale 118 è intervenuto in serata per soccorrere la paziente che frattanto aveva perso conoscenza.

La donna manifestava febbre alta ed altri sintomi riconducibili alla malattia. Portata al pronto soccorso dell’ospedale di Boscotrecase, sono scattati tutti i dispositivi clinici del caso, mentre la donna è stata trasferita al centro specializzati del Cotugno di Napoli, dove si attendono conferme a riguardo della meningite. Le condizioni della 65enne di Pompei sono gravi.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE