Investito a Pompei, San Giuseppe festeggia: Francesco torna a casa dopo 100 giorni di ospedale


3633

È fuori pericolo e può finalmente cominciare con la riabilitazione. Si tratta del piccolo Francesco Hang, di soli 10 anni investito lo scorso 8 dicembre da un’auto pirata a Pompei, dove nei pressi del centro commerciale Auchan stava giocando con il fratellino non lontano dal negozio di casalinghi gestito dai genitori.



Il piccolo era stato portato in fin di vita al Santobono di Napoli per fratture varie e soprattutto per una emorragia cerebrale da cui si è ripreso poco alla volta. Ieri, dopo oltre cento giorni di ospedale, è potuto tornare nella sua casa di San Giuseppe Vesuviano. Il piccolo è fuori pericolo anche se adesso è attesa da una lunga riabilitazione per riprendere tutte le funzioni.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE