È morta la studentessa di Cefalù, Martina Quagliana, colta da malore durante una gita scolastica mentre alloggiava in un albergo tra Terzigno e l’area boschese. La morte cerebrale era stata già accertata nei giorni scorsi dai medici del reparto di terapia intensiva del policlinico Federico II.

Oggi è arrivata anche la morte legale, con il cuore della ragazza che si è definitivamente fermato. I funerali si svolgeranno domani alle 15 nella chiesa di San Francesco a Cefalù. Il sindaco Rosario Lapunzina ha proclamato il lutto cittadino. Il Comune di Terzigno ha inviato un messaggio di condoglianze alla famiglia della povera ragazza.