Una studentessa di 14 anni di Cefalù, in gita con la scuola a Napoli, è stata trovata questa mattina in arresto cardiaco nella sua stanza d’albergo a Boscotrecase. I compagni e i professori hanno chiamato i sanitari del 118 che nonostante il defibrillatore non erano riusciti a rianimarla. L’intervento del Saut di Poggiomarno ha però salvato la vita alla ragazzina che attraverso le manovre è arrivata al Policlinico in fin di vita e il cuore ha ripreso a battere dopo una lunga manovra. La ragazza si trova ora in osservazione. Non si sa ancora cosa abbia provocato l’arresto cardiaco.