Estorsioni ai negozianti di Sant’Anastasia: arrestato 20enne dopo furia in braceria

3393

L’ultimo episodio ieri sera, quando è entrato in una braceria e ha rivolto al titolare minacce di ogni tipo, di “sfasciargli il locale, spaccargli la faccia, aprirgli la testa”. Da giorni Luigi Aliperta, un 20enne del luogo già noto alle forze dell’ordine, minacciava diversi commercianti di Sant’Anastasia per estorcere loro piccole somme.

L’uomo quindi per non avere problemi ha accondisceso alla richiesta, di appena 5 euro ma per la quale Aliperta aveva creato non poco timore. Mentre ancora sbraitava nel locale il 21enne è stato arrestato per estorsione dai carabinieri dell’aliquota operativa di Castello di Cisterna e, al termine delle formalità, tradotto a Poggioreale.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE