Choc nell’area pomiglianese: trovati kalashnikov da guerra e droga

1226

Nel corso di controlli nel complesso di edilizia popolare chiamato “Cisternina”, i carabinieri della stazione Castello di Cisterna hanno rinvenuto e sottoposto a sequestro un fucile mitragliatore kalashnikov (ak47) con 26 cartucce e sostanze stupefacenti per 331 grammi (21 di cocaina, 183 di hashish e 127 di marijuana).



Il fucile mitragliatore era nascosto in una intercapedine della rete fognaria, il resto nei giardini condominiali degli stabili. Si tratta dell’ennesimo ritrovamento della zona riconducibile probabilmente alla camorra pomiglianese e nolana.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE