Passando al setaccio le palazzine i carabinieri di Castello di Cisterna hanno rinvenuto 126 grammi di marijuana, 130 di hashish e 44 di crack e cocaina già divisi in dosi e pronti per essere immessi nel mercato al dettaglio: erano nascosti sotto le panchine nei cortili, sotto le auto o tra le aiuole.

All’esterno delle palazzine i militari hanno inoltre sorpreso 2 soggetti del luogo in possesso di 5,5 grammi di cocaina divisi in dosi e 365 euro ritenuti provento illecito: sono stati arrestati per detenzione di stupefacente a fini di spaccio e tradotti ai domiciliari il 32enne Nicola Castaldo e il 43enne Salvatore Falco, entrambi già noti alle forze dell’ordine.
Non lontano da loro c’erano 3 soggetti del luogo che si intrattenevano insieme: controllati, avevano addosso varie dosi di marijuana pertanto sono stati denunciati per detenzione di stupefacente a fini di spaccio.