Nuovo video hot nel Vesuviano: giovane mamma tenta due volte di uccidersi


5511

Di nuovo una brutta storia la cui protagonista, una giovane madre di un paese dell’area vesuviana, presa dalla disperazione, aveva tentato il suicidio in un paio di occasioni nelle scorse settimane. Gianni Simioli, speaker e anchorman napoletano, non si è limitato a diffondere l’appello, ma ha telefonato in più volte alla ragazza per rassicurarla e metterla in comunicazione con l’assessore alle Pari opportunità della Regione Campania, Chiara Marciani, che si è resa disponibile a incontrarla. Incontro in cui l’assessore ha illustrato alla donna gli strumenti offerti da una legge regionale ad hoc, che serviranno a sostenerla e proteggerla durante il percorso giudiziario.



Infatti, Maria, nome di fantasia con cui la giovane madre è stata battezzata da Simioli, ha già sporto denuncia contro ignoti per chiedere alle autorità di scoprire come sia finito in rete quel video privato girato con il proprio compagno. Assicurata alla ragazza la protezione legale, la preoccupazione di Gianni Simioli era di bloccare la diffusione del video, magari eliminandolo anche dai siti web a luci rosse dove è stato pubblicato. In soccorso alla giovane mamma sarebbe arrivata un’azienda spagnolo specializzata in tracciamento e cancellazione di elementi indesiderati sul web.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE