Si è gettata nell’acqua gelata perché voleva farla finita. Ed è stato così, uccisa assiderata dal mare a temperature impraticabili soprattutto per una persona di 81 anni. A ritrovare il corpo senza vita di N. D. F. è stato il titolare di uno stabilimento balneare che ha visto a riva la donna sul Mappatella del litorale di Torre Annunziata.

hdr

Secondo quanto appreso dalle forze dell’ordine intervenute, l’anziana soffriva di depressione. Nella notte è andata in spiaggia, si è spogliata e si è gettata in acqua. È stata uccisa dal gelo, poi le onde l’hanno trascinata sulla sabbia fin quando il corpo non è stato rinvenuto. Indagano le forze dell’ordine ma il quadro sembra chiaro.