Sant’Anastasia, si è dimesso l’assessore Prisco


842

L’aveva preannunciato il sindaco Lello Abete nel corso di un recente incontro pubblico e stamane l’assessore ai lavori pubblici ed urbanistica, Stefano Prisco, ha protocollato le sue dimissioni. Come ha scritto nella propria nota al sindaco, «fin dal momento in cui mi ha voluto onorare affidandomi l’incarico di assessore, concordammo sulla temporaneità di tale incarico. Oggi si sono determinate le condizioni per rispettare quell’accordo» e varie motivazioni hanno portato alle dimissioni irrevocabili.



«Improrogabili impegni di lavoro e personali non mi consentono più di rimanere a svolgere il difficile compito di assessore e di dare un contributo fattivo al sindaco e alla Giunta, chiamati a raggiungere celermente tanti e complessi obiettivi a favore del bene comune. È stata una bella e gratificante esperienza – dichiara Stefano Prisco – caratterizzata da un reale lavoro di squadra, per cui serberò un ricordo indelebile. Un caro saluto al sindaco e ai miei compagni di giunta, giovani, motivati ed efficienti; un saluto ai consiglieri comunali, da me apprezzata quale classe politica di livello. Ringrazio i dipendenti tutti ed in particolare quelli dell’Utc e Urbanistica: devo al loro impegno e spirito di abnegazione se si sono raggiunti vari obiettivi importanti. Auguro al Sindaco, alla Giunta e al nuovo assessore un proficuo e buon lavoro».

«Ringrazio Stefano Prisco – dice il sindaco Lello Abete – per la competenza, serietà ed esperienza. Erano queste le caratteristiche che fecero cadere su di lui la scelta dell’assessore, una scelta già concordata a tempo determinato per risolvere alcuni problemi. Ho avuto modo di approfondire le sue qualità umane e lo ringrazio soprattutto per la dedizione e per avermi assicurato la sua disponibilità, che sarà preziosa e sarà per noi un punto di riferimento».

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE