Pena sospesa di quattro mesi di reclusione e pagamento delle spese processuali. Bufera a Pompei sulla Giunta di Pietro Amitrano per l’assessore Antonio Coppola, medico anestesista con le deleghe alla Sanità, Formazione professionale, Protezione Civile, Unesco, Qualità della vita, Attuazione programma amministrativo. A riportate la notizia è il quotidiano Roma in edicola oggi.

Coppola è stato condannato per una serie di telefonate ingiuriose ai danni di M.D.F., medico e collega all’ospedale di Sorrento del professionista pompeiano e commissario della Croce Rossa di Castellammare di Stabia che adesso sarà costretto a due mesi di servizi sociali. Inoltre, per Coppola, potrebbe scattare il processo con l’accusa di stalking.