Si sono introdotti di notte nello stabilimento di Nusco Porte a Nola e riuscendo ad eludere controlli e sistemi di antifurto, i ladri sono riusciti a portare via materiali e attrezzature per almeno cinquemila euro. A dare la notizia è l’edizione oggi in edicola del quotidiano Roma. Colpita, dunque, una delle aziende leader dell’intera area con sede sulla Statale 7 Bis.

I malviventi si sono entrati attraverso un foro in un capannone, qui hanno rotto delle lamiere e sono riusciti a fare breccia nella zona della lavorazione: hanno trafugato saldatrici, avvitatori laser, flex ed altre attrezzatura per poi scappare a gambe levate. Troppo tardi per l’intervento delle guardie giurate che si sono rese conto del furto quando ormai i ladri erano andati via.