I carabinieri dell’aliquota radiomobile di Nola questa notte sono intervenuti in via Croce Di Cimitile traendo in arresto in flagranza di reato Violeta Novaco, una donna serba 38enne senza fissa dimora e già nota alle forze dell’ordine. I militari giunti sul posto per furto, a seguito di richiesta di aiuto al 112 per furto in atto in abitazione, hanno sorpreso la donna nella casa di un ucraino 40enne nella quale si era introdotta rompendo una finestra e rubando oggetti preziosi e 350 euro in contante.

Il padrone di casa è stato altresì aggredito dalla donna che gli ha procurato contusioni multiple guaribili in 3 giorni. La refurtiva è stata recuperata e restituita al proprietario. L’arrestata è stata tradotta nel carcere femminile di Pozzuoli.