Mi picchiava e mi maltrattava. È quanto riferito ai giudici da Imma Cirillo, moglie del superboss Franco Casillo detto “A Vurzella”, capace di trasformare in Piano Napoli di Boscoreale nella Scampia Vesuviana ed in carcere dal 2011 per i reati che gli vengono contestati. La donna ha raccontato di soprusi e violenze, allontanandosi così da un marito che definisce violento oltre alla gravi accuse mosse contro di lui a riguardo della criminalità organizzata e del giro che aveva messo in piedi per lo spaccio di stupefacenti.