Cedolare secca al 20% per negozi ed uffici. È la proposta di Andrea Manzi, candidato alla Camera dei deputati nel Collegio di Nola per il Partito democratico, per incentivare le attività di commercianti e professionisti. «La cedolare secca sugli affitti abitativi ha dato buoni risultati – afferma – sono emersi redditi prima non dichiarati e ne hanno tratto benefici non solamente fiscali sia i proprietari che gli inquilini. È aumentata la propensione ad adempiere, è calata l’evasione, quindi il regime di tassazione sostitutivo si è rivelato efficace. Per questi motivi e per dare nuova linfa ai nostri centri storici sono senz’altro favorevole ad estendere la “cedolare secca” anche alle locazioni ad uso diverso dall’abitativo, in particolare quelle che riguardano negozi e uffici».