L’8 febbraio 1988 apre i battenti Autoricambi Nova. Dunque, sono 30 candeline per il leader vesuviano e dell’agro-sarnese per i ricambi auto e veicoli industriali. L’idea fu di Angelo detto “Gigino” Mazzariello, allora l’unico ricambista con esperienza. Fu lui che decise di aprire in proprio l’attività commerciale con l’aiuto del cognato Alfonso Gallo, al tempo carburatorista, e soprattutto del suocero Francesco Giugliano, che per anni ha investito e lavorato con sacrificio per la famiglia al fine di creare quella che oggi è la realtà della logistica di Autoricambi Nova. Dopo 10 anni, nel 1998, subentrò nella società Giosuè Giugliano, tra l’altro attuale presidente di circolomotori.it. Sono questi i primi passi dell’azienda che oggi è una realtà importante sul territorio, una realtà che crede da sempre nella qualità dei ricambi e che fa tesoro dei servizi, della professionalità e della cortesia.

La famiglia è però un’azienda, e se gira la famiglia gira anche l’azienda. Così, nulla si sarebbe potuto costruire senza le coniugi dei tre soci: dapprima Filomena Giugliano, che ha avviato Autoricambi Nova insieme al coniuge Mazzariello; successivamente sono entrate Rosaria Giugliano, moglie di Gallo, ed Emilia Tieri, moglie di Giosuè. Oggi Autoricambi conta circa 10 persone al lavoro nei diversi settori. Fu in quel periodo che si cominciò a credere per primi sul territorio nelle reti come “a posto” e “Groupauto”, guardando già al futuro sempre con una marcia in più in termini di servizi e prospettive da offrire alla clientela. Nel 2012 c’è poi stato il restyling, e con la nuova e più ampia sede aziendale, è entrato a pieno ritmo con responsabilità nelle vendite anche Domenico Mazzariello, figlio d’arte e futuro socio dell’azienda. Grazie al suo operato Giosuè Giugliano ha avuto più libertà nel ramo servizi dell’azienda, sviluppando la stessa associazione Circolomotori, i corsi di formazione, serate tecniche e la diffusione del marchio. Sempre dopo “la rivoluzione” del 2012, Nova ha continuato ad accelerare sempre più verso il futuro, restando attenti non solo ai ricambi ma anche all’evoluzione del mercato settoriale. Insomma, possiamo dire che è fortunato chi decide di scegliere Nova come fornitore di ricambi. Non a caso si stanno ottenendo importanti successi in merito ai servizi ed alle attrezzature; e sempre grazie a Nova sono nate anche unioni tra officine meccaniche, che trent’anni fa si facevano invece una guerra spietata. Oggi i meccanici si scambiano idee ed attrezzature per risolvere i problemi del mestiere.

Nel tempo è entrata in azienda anche Filomena Gallo con l’incarico di fiscalista, ed importante è anche la collaborazione del team di dipendenti: Gennaro, Giuseppe e Michele. I soci di Autoricambi Nova ringraziano la clientela meccanica e anche quella parte di consumatori provati che scelgono l’azienda per le proprie esigenze. Anche grazie a loro è un successo che dura da trent’anni, in attesa di festeggiare i 60 con in campo pure la terza generazione.