Tremano boss e spacciatori del Piano Napoli di Boscoreale, di Pompei e di Torre Annunziata. C’è infatti un nuovo pentito: si tratta di Luigi Parascandalo, 33 anni, cresciuto proprio nella Scampia Vesuviana. A dare la notizia relativo al collaboratore di giustizia è Metropolis.

Parascandolo è stato inserito nelle attività di spaccio già nel 1998 quando era ancora un ragazzino dal boss di Pompei Dario Federico che guidava la zona insieme a Giuseppe Casillo. Il 33enne ha sul groppone già 9 anni di condanne proprio in relazione alla droga.