Trafficavano cocaina per le piazze di spaccio di Pompei, Scafati e anche di Castellammare di Stabia. Restano in carcere Giovanni Piedipalumbo, 44enne stabiese, Pasquale Liguoro, 68enne di Torre del Greco ed Eduardo Garofalo 54enne di Pompei. Insieme a loro venne arrestato Vincenzo Melisse, 51enne di Ponte Persica.

I narcotrafficanti facevano arrivare la droga attraverso il porto di Salerno ed a scoprirli fu la Guardia di Finanza ad aprile scorso. Secondo gli inquirenti l’organizzazione criminale era guidata da Giovanni Esposito, un 55enne di Pozzuoli e Luigi Bruno, un 48enne di Sant’Anastasia. Il carico di cocaina, circa 30 chili, arrivava dalla Turchia.