Terrore nel Nolano: picchia la compagna, la suocera e ferisce la figlioletta di 6 mesi


3107

Notte di paura nell’area nolana dove un 24enne è finito agli arresti domiciliari dopo avere aggredito l’intera famiglia, compresa la figlioletta di appena 6 mesi. L’uomo è stato condotto in ospedale a Nola per un trattamento sanitario obbligatorio. È accaduto a Brusciano, a raccontarlo è il quotidiano Roma in edicola questa mattina.



Era passato mezzanotte quando Giovanni Morella è andato su tutte le furie: a seguito di una lite ha aggredito la fidanzata 21enne, ferendo anche la suocera e la neonata, poi all’arrivo dei carabinieri si è scagliato contro di loro prendendoli a morsi. Nell’occasione ha battuto la testa ed ha anche riportato un taglio.

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE