La polizia a Napoli indaga su quanto accaduto alle 9.10 in via Nicola Rocco. La volante, arrivata sul posto dopo una segnalazione di colpi d’arma da fuoco, ha trovato un furgone di una ditta di Pomigliano d’Arco che effettua consegne per una nota azienda casearia aperto e con due bossoli calibro 388 sul sedile del passeggero e una ogiva conficcata nel portellone dal lato guida.

In ospedale, al pronto soccorso del San Giovanni Bosco, personale del 118 aveva trasportato il guidatore del furgone, Luca Esposito, 32 anni, ferito ad entrambe le gambe da un proiettile, poi ricoverato. Secondo quanto si è appreso, tra le possibili piste di indagine è esclusa quella della rapina.