Tornano i ladri di grosse batterie di impianti telefonici nel Nolano: stavolta è accaduto al confine tra Brusciano e Castello di Cisterna così come riportato dal quotidiano Roma oggi in edicola. Il furto è stato compiuto ai danni di un ripetitore della Vodafone e dal punto di vista economico è davvero ingente, un bottino di alcune migliaia di euro. Il “colpo” è stato compiuto in via Cimminola e capita appena un mese dopo una precedente razzia non lontano dallo stesso punto ma ai danni di un’altra azienda telefonica.