È ricoverato all’ospedale Vecchio Pellegrini di Napoli, dopo essere passato dapprima a Boscotrecase e poi al Cardarelli. È un 62enne di Pompei rimasto gravemente ferito nella notte durante i festeggiamenti per il Capodanno. Secondo quanto appreso, un grosso petardo gli è esploso in pieno volto, causandogli gravi ferite.

Non è ancora chiaro se l’uomo stesse maneggiando personalmente il pesante botto e se sia stato invece colpito per una casualità. La deflagrazione gli ha causato lesioni al bulbo oculare ed i medici stanno provando a salvargli l’occhio che risulta compromesso. Indagini sono in corso da parte delle forze dell’ordine.