I rifiuti interrati nel tratto ex ferroviario di Ottaviano della Torre-Cancello sono stati rinvenuti dai carabinieri della locale stazione. Nel video diffuso dai militari dell’Arma si vedono chiaramente parte di materiali edili che sono finiti nel sottosuolo. Un’indagine che ha portato alla sospensione di quattro mesi per Armando Santelia, architetto del Comune.

Il capo dell’ufficio tecnico è inoltre indagato per truffa ai danni del municipio per il pagamento di prestazioni ad aziende che invece non avrebbero operato nella maniera certificata. Risale tutto all’incendio del Vesuvio di luglio, quando il dirigente avrebbe firmato per interventi di somma urgenza e per il pagamento di uomini e mezzi.