Era finito sulle pagine di cronaca di tutta Italia, con speciali pure a Chi l’ha Visto. Vaclav Birza è deceduto la scorsa note all’ospedale di Nola dove era stato ricoverato per complicazioni fisiche: il clochard della Repubblica Ceca, da anni ormai a Nola, aveva 47 anni. Tanta la commozione nella Città dei Gigli che nel tempo aveva imparato ad amarlo.

Nel marzo del 2015, Vaclav rimase vittima di una barbara aggressione subita da un gruppo di ragazzini avvenuta proprio a Nola: le ferite furono gravissime e l’uomo restò a lungo sospeso tra la vita e la morte ma riuscì a salvarsi grazie all’assistenza dei medici. Tre giovanissimi furono arrestato per l’aggressione avvenuta all’interno di un locale ferroviario abbandonato.