Home Cronaca Le rivelazioni del boss pentito Pasquale Galasso: «Alfieri ordinò di uccidere “Gennaro...

Le rivelazioni del boss pentito Pasquale Galasso: «Alfieri ordinò di uccidere “Gennaro ‘a scigna”»

Continuano ad emergere i verbali secretati negli anni delle dichiarazioni del superboss di Poggiomarino, Pasquale Galasso, pentito che ha scoperchiato diversi fatti della camorra di Napoli e provincia. Secondo quanto riportato da Cronache di Napoli in uno degli interrogatori, Galasso parlò dell’ordine di Carmine Alfieri di fare uccidere Gennaro Licciardi detto “a’ scigna”.

«Trovai Alfieri Carmine, Cesarano Ferdinando, Moccia, Giuseppe Ruocco, i fratelli Russo e i fratelli D’Avino, tutto il vertice della nostra organizzazione». «Il boss della ‘Masseria Cardone’, dopo aver inizialmente negato ogni addebito, scaricò la colpa su quello che all’epoca era suo luogotenente sulla zona di Bagnoli, Domenico D’Ausilio. In realtà, i boss della “Nuova Famiglia” compresero che dietro l’omicidio c’era proprio la mano di Licciardi che da tempo mirava a prendere il controllo dell’area flegrea».

Posting....
Exit mobile version