Ieri pomeriggio, a seguito di mirate indagini volte a contrastare il fenomeno dello spaccio di stupefacenti nella zona del nolano, gli agenti della Polizia di Stato del commissariato di Nola hanno arrestato Angela Urrito, di 22 anni. Da una perquisizione effettuata presso il domicilio della donna sono stati trovati due panetti di hashish di circa 50 grammi ognuna, 8 stecchette sempre di hascisc per circa 20 grammi, 73 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e banconote di vario taglio pari a 390 euro. L’Autorità Giudiziaria ha disposto per la donna gli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima fissata per lunedi.