Per evitare di essere scoperti ingoiavano le dosi di droga all’arrivo delle forze dell’ordine, e lo avrebbero fatto in diverse occasioni. Tutto questo non è però bastato a sfuggire all’indagine dei carabinieri della tenenza di Terzigno che hanno comunque arrestato quattro persone tra la stessa Terzigno, San Giuseppe Vesuviano e Ottaviano. A riportare la notizia è l’edizione online de Il Mattino. L’operazione è stata denominato “Gulp” proprio in virtù del fatto che gli indagati ingoiassero le dosi.